Unione di Comuni dei Fenici Unione di Comuni dei Fenici

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito


Sezioni del sito:

Vai su


Contenuti

servizio SUAPE

Responsabile del servizio: dott.ssa Antonella Lombardo

telefono 0783.289295
mail a.lombardo@unionecomunifenici.it
pec suap@pec.unionecomunifenici.it

 

risorse umane assegnate:

istruttore direttivo: Corrado Piredda
mail
c.piredda@unionecomunifenici.it
telefono 0783.289297
pec suap@pec.unionecomunifenici.it

          

orari di apertura al pubblico:
martedì e venerdì dalle 10:00 alle 12:00
mercoledì dalle 11:00 alle 13:00
giovedì dalle 16:00 alle 18:00

 

Il SUAPE dell'Unione di comuni dei Fenici nasce dalla collaborazione dei comuni aderenti i quali hanno espresso la volontà di gestire in forma associata l'esercizio delle funzioni amministrative inerenti gli impianti produttivi di beni e servizi lo Sportello Unico per le Attività Produttive al fine di assicurare:

  • una migliore qualità del servizio;
  • una gestione uniforme sull'intero territorio interessato;
  • un contenimento dei costi relativi;

Lo sportello è attivo dall'01/12/2010 presso l'Unione di comuni dei Fenici nella sede di Palmas Arborea, località Gutturu Olias (ex Comunità Montana) e gestice i procedimenti per i comuni di Palmas Arborea,  Santa Giusta, Siamaggiore, Solarussa, Sorradile e Villaurbana.

Con deliberazione della giunta dell'Unione n. 18 del 20.03.2017 è stato istituito il servizio Sportello Unico Per le Attività Produttive e per l'attività Edilizia (SUAPE) incardinato nel Servizio SUAP.

  

DIRITTI DI ISTRUTTORIA

I pagamenti devono essere effettuati su:

conto corrente bancario: IBAN : IT50K0101588000000070235478 - Banco di Sardegna.

conto corrente postale: 1002619508

intestati a: Unione di comuni dei Fenici - servizio ragioneria.

Nella causale dovrà essere indicata la dicitura: “Diritti istruttoria SUAPE”.

 

PIANO TARIFFARIO PER  LE PRESTAZIONI DEL SUAPE

(Approvato con Deliberazione di Giunta n. 17/2017)

1

Procedimenti in autocertificazione relativi a vicende e adempimenti connessi all’esercizio delle attività produttive (esclusa la cessazione)

€ 30,00 per ogni endoprocedimento collegato (fino al limite massimo di € 250,00)

2

Procedimenti in autocertificazione riguardanti gli interventi di edilizia libera soggetti a comunicazione senza relazione asseverativa

€ 10,00

3

Tutti i procedimenti in autocertificazione riguardanti gli interventi edilizi non rientranti nei casi del punto 2

€ 30,00 per ogni endoprocedimento collegato (fino al limite massimo di € 250,00)

4

Procedimenti amministrativi riguardanti le manifestazioni ed eventi sportivi o eventi culturali di pubblico spettacolo senza intervento della commissione di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo

€ 30,00

 

5

Procedimenti amministrativi riguardanti le manifestazioni ed eventi sportivi  o eventi culturali di pubblico spettacolo con intervento della commissione di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo

€ 80,00

6

Procedimenti in conferenza di servizi

2 marche da bollo +€ 150,00 + € 30,00 per ogni endoprocedimento collegato (fino al limite massimo di € 250,00)

7

Accertamento di conformità

€ 30,00

8

Agibilità

€ 30,00

9

Collaudo

€ 80,00

10

Parere sulla compatibilità del progetto preliminare

€ 150,00


I pagamenti a favore di altri enti devono essere effettuati nei rispettivi conti correnti; le ricevute dovranno essere scansionate e allegate contestualmente alla presentazione della pratica.
 

 

ISTRUZIONI PER LA PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE

L'Unione di comuni dei Fenici ha adeguato le proprie procedure a quanto disposto dal DPR 160/2010. Dal 29 marzo 2011 tutte le pratiche (corredate con i modelli allegati e i relativi elaborati) e le comunicazioni devono essere presentati, a pena di irricevibilità, esclusivamente in modalità telematica.

La Regione Sardegna ha messo a disposizione delle imprese, dei cittadini e delle pubbliche amministrazioni il portale http://www.sardegnaimprese.eu/it/suap . Accedendo alla sezione “invia la tua pratica”, presente nell’home page, è possibile registrarsi nel sito e procedere all’inoltro delle pratiche.

Per avviare i procedimenti  di competenza dello sportello gli interessati devono essere in possesso di una casella di posta elettronica certificata (PEC) e della firma digitale. In alternativa possono avvalersi, tramite conferimento di procura speciale, della casella di PEC e della firma digitale di un incaricato. Per il conferimento della procura speciale è disponibile il modello allegato F15.

Anche per scaricare la modulistica è necessario accedere al portale della Regione http://sardegnaimprese.eu/it/suap .Cliccando sulla voce MODULISTICA è possibile scaricare le istruzioni per la compilazione, la DUA e i modelli necessari (ALLEGATI).

Per gli interventi edilizi è necessario inoltre scaricare il modulo CHECK LIST (si consiglia la compilazione anche in tutti i casi di interventi complessi).

 

A PENA DI IRRICEVIBILITÀ:

►La DUA, i MODULI ALLEGATI e gli ALTRI DOCUMENTI devono essere in formato PDF, firmati digitalmente, e inoltrati in via esclusivamente telematica PRIORITARIAMENTE TRAMITE ACCESSO AL PORTALE REGIONALE e in alternativa tramite PEC solo in caso di mancato funzionamento dello stesso.

►In caso di interventi edilizi gli elaborati di progetto devono essere inseriti in formato DWF (firmati digitalmente) e devono essere allegati alla pratica il modulo ISTAT;

►I Files devono avere estensione p7m e devono consentire il caricamento nel sistema; in caso di conferenza di servizi le marche da bollo devono essere assolte virtualmente con la compilazione del modulo ISTANZA (modulo F32).

SI RACCOMANDA LA COMPILAZIONE DI MODULISTICA AGGIORNATA.

 

COMPETENZE DEL SUAPE

Presso il SUAPE si acquisisce un titolo abilitativo unico, nella forma dell’autocertificazione o del provvedimento, che in ogni caso ricomprende tutti gli atti abilitativi e di assenso previsti dalle singole normative settoriali e di competenza di tutti gli enti cui le stesse fanno riferimento.

La L.R. 24/2016 prevede l’unificazione delle procedure e delle tempistiche, per cittadini e imprese, per il conseguimento di tutti i titoli abilitativi all’esercizio dell’attività o per l’intervento che si intende realizzare.

Il SUAPE esercita le competenze in relazione ai procedimenti relativi a:

- attività economiche e produttive di beni e servizi per qualsiasi adempimento a carico di un’attività economica e produttiva di beni e servizi, per qualsiasi vicenda connessa con l’attività che intervenga prima del suo avvio, durante il suo corso e fino alla sua cessazione definitiva;

- interventi edilizi ad iniziativa privata, tanto nel caso in cui essa sia posta in essere da un soggetto esercente un’attività produttiva di beni e servizi quanto da un altro soggetto privato;

- manifestazioni o eventi sportivi o eventi culturali di pubblico spettacolo connessi ad un’attività economica e produttiva di beni e servizi.

I procedimenti previsti sono due:

- procedimento in autocertificazione (con efficacia da 0 giorni o da 20 giorni in base al tipo di intervento da realizzare);

- procedimento in conferenza di servizi ogniqualvolta sia esclusa l’autocertificazione per la necessità di valutazioni discrezionali da parte degli enti competenti.

 Lo Sportello Unico si pone l’obiettivo di:

  • migliorare la qualità dei servizi amministrativi che facilitano la creazione di nuove imprese ed il mantenimento di quelle esistenti;
  • garantire un rapporto rapido ed efficace tra imprese e pubblica amministrazione in un ottica di semplificazione burocratica;
  • esercitare attività di impulso per lo sviluppo del territorio del bacino e di coordinamento;
  • assicurare l’unicità di conduzione e la semplificazione di tutte le procedure;
  • rappresentare uno strumento in grado di assicurare economicità, efficienza, efficacia e rispondenza al pubblico interesse dell’azione amministrativa, secondo principi di professionalità e responsabilità.

Le finalità perseguite sono:

  • valorizzare il territorio e l’economia locale;
  • migliorare le relazioni della pubblica amministrazione con le imprese e il cittadino;
  • ridurre i costi ed i tempi necessari per il conseguimento dei titoli abilitativi;
  • semplificare le procedure e gli adempimenti necessari;
  • favorire la trasparenza amministrativa;
  • fornire assistenza e consulenza alle imprese e al cittadino.

 

Home | Mappa | Contatti | Credits | ConsulMedia 2011 |

Torna su