Unione di Comuni dei Fenici Unione di Comuni dei Fenici

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito


Sezioni del sito:

Vai su


Contenuti

Ritiro porta a porta degli olii vegetali esausti.

 Il progetto pilota di raccolta porta a porta degli olii vegetali esausti, il primo in Sardegna, è nato per recuperare tale rifiuto e smaltirlo salvaguardando l'ambiente e la salute dei cittadini.

 In passato, per mancanza di alternative, l’olio usato veniva smaltito dai cittadini in modo non corretto attraverso la dispersione sul suolo o versato direttamente negli scarichi domestici, causando in tal modo un grave danno alle falde acquifere e alla nostra salute, e talvolta, provocando rallentamenti o addirittura il blocco dei depuratori a causa dell’elevato potere inquinante dell’olio usato.


 La quantità stimata di olio vegetale usato, prodotta come rifiuto dai cittadini dell'Unione, è stata calcolata in circa 55.800 litri ogni anno, tale quantità è sufficiente ad inquinare una superficie d’acqua, o di falda, di circa 4.950 ettari, ogni anno.


 Per questi motivi, il progetto è stato esteso a tutti i comuni dell’Unione di Comuni dei Fenici dopo essere stato sperimentato con successo nel Comune di Santa Giusta.

 L'Unione ha acquistato e distribuito a tutte le famiglie i bidoncini per la raccolta differenziata degli olii esausti.


 

 

Home | Mappa | Contatti | Credits | ConsulMedia 2011 |

Torna su